Menu
Vivere col Carlino

Il nostro raduno di carlini al tempo del Coronavirus

Il 18, 19 e 20 settembre si è tenuto il nostro raduno di carlini, PUGS ON THE BEACH, come ogni fine estate a Rimini. È stato un raduno diverso dal solito, particolare come è stato quest’anno 2020 per tutti noi, ma anche un forte segnale per la ripartenza.

Dopo la mia esperienza ravvicinata con il Covid-19 a Marzo e ad Aprile non credevo neanche fosse possibile vederci quest’anno. Il fatto di essere a Rimini con voi, di rivedervi tutti in buona salute mi ha dato una botta di positività.
Come molti di voi hanno saputo, sia io che i miei famigliari ci siamo ammalati di coronavirus e in quel momento di paura pensavo solo ad uscirne sana e salva.

Quando a metà aprile ho iniziato a riprendere in mano la mia vita lavorativa, poco alla volta, il mio pensiero è andata subito al nostro raduno, a “quell’assembramento” che temevo come non mai.
Il primo impulso è stato quello di annullare tutto, di prendermi una pausa. Ma poi arrivavano le vostre richieste, i vostri messaggi d’affetto, il vostro sollecitarmi ad organizzare qualcosa, qualsiasi cosa pur di rivederci.

Accanto a me il mio “partner in crime”, Alessandro (di Marilyn&Grace Photo), colui che si è sorbito tutti i miei piagnistei aspettando i miei tempi e guidandomi con discrezione verso la decisione più giusta.
Insieme abbiamo deciso di organizzare un incontro fra amici, così lo abbiamo definito. Nessuna pretesa di raggruppare chissà quante persone ma solo la voglia di dirvi:

Noi ci siamo.

E così, barcamenandoci fra divieti e normative, abbiamo buttato in piedi una sorta di programma con gli appuntamenti che sapevamo di poterci permettere.

La cosa importante per me è sempre mantenere ciò che prometto e scrivere un programma con mille eventi per poi doverli annullare all’ultimo minuto sarebbe andato contro al mio modo di pensare e concepire gli eventi.

Cosa è successo al Pugs on the Beach 2020?

Non abbiamo potuto (e voluto) organizzare giochi ed eventi come nelle scorse edizioni del nostro raduno carlini, abbiamo semplicemente dato a tutti la possibilità di potersi rivedere come ogni anno.

È stata una scelta azzardata, non mi aspettavo nulla, e invece siete venuti tutti (o quasi). Eravate lì, per noi, non certo l’agility, la sfilata o le medaglie.
Sul mio profilo Instagram ho scritto un post dedicato a tutte le persone che hanno partecipato eccolo qui 👇🏻

Con mia grandissima sorpresa si sono aggiunti al nostro raduno di carlini anche tanti nuovi amici nonostante avessi specificato che sarebbe stato un raduno “sotto tono”. Questo mi fa sempre di più capire che la mia community è differente, siamo un gruppo unito e abbiamo tutti lo stesso obiettivo: rendere felici i nostri cani carlini.

Ecco come abbiamo passato i tre giorni del raduno PUGS ON THE BEACH 2020 – 6° Edizione.

VENERDÌ, l’arrivo.

Io e Giotto siamo partiti in treno e arrivati mercoledì mattina per goderci qualche giorno di mare in più visto il tempo meravigliosamente soleggiato. Giovedì sono arrivate anche belle comode in macchina la mie bambane: Lisa e Lulù.

Ufficialmente il raduno è iniziato Venerdì 18 settembre, giorno in cui è arrivata la maggior parte delle persone e dei carlini ospiti dell’Hotel Principe.

Visto il tempo meraviglioso e la temperatura pug friendly abbiamo trascorso la giornata in spiaggia in compagnia dei nostri amati carlini fra coccole e chiacchiere. Purtroppo sul litorale di Rimini e Riccione l’accesso al mare ai cani è consentito solo dopo le 18,30/19 quindi ci siamo limitati a sostare negli spazi della Spiaggia Rimini Dog – Bagno 81.

SABATO, aperitivo e lotteria

Il sabato è sempre stato il giorno clou di tutta la manifestazione. Solitamente la giornata si divideva in tre parti principali:

  • la mattina una passeggiata di gruppo verso la spiaggia con giochi liberi sulla spiaggia: quest’anno impossibile da organizzare senza incorrere in assembramenti
  • pomeriggio di giochi in area agility e poi sfilata a bordo mare con aperitivo: quest’anno siamo riusciti a salvare l’aperitivo in spiaggia! Non senza contrattempi e accontentandoci di bocconcini monoporzione serviti in un sacchetto monouso. Devo dire che non è stato affascinante come gli anni scorsi ma sicuramente è stato molto bello vedere tutti i carlini giocare insieme sul bagnasciuga.
  • alla sera siamo riusciti a mantenere la mitica tombolata a favore del Rescue Leon Salvacarlino

In questa foto a lato sono io che con un sacchetto arrangiato faccio pescare i premi a tutti i partecipanti della Lotteria.
Per tutti avevo previsto uno sconto sul mio sito d’abbigliamento per carlini e bulldog francesi www.pimpmypug.it e poi due super buoni: uno da 50 e uno da 100 euro.
Il maxi premio è stato donato dall’Hotel Principe: un soggiorno gratuito per due persone presso la loro struttura!.

Di questo sabato 19 settembre, ho adorato il tempo che ho potuto dedicare a tutti voi. Parlando e parlando come mio solito! Dopo la lotteria molti di voi si sono fermati a salutarmi e parlare dei propri carlini con me, come sempre un’emozione unica che mi fa capire di essere sulla strada giusta.

DOMENICA, i saluti

Dopo una capatina in spiaggia, prima della partenza, non poteva mancare il pranzo di routine in Hotel. Quest’anno abbiamo potuto gustare anche una bellissima torta fatta apposta per tutti i partecipanti al raduno.

Ringrazio di cuore Hotel Principe e Rimini Dog – Bagno 81, per averci seguiti e ospitati in questi giorni speciali di raduno. Un ringraziamento speciale per la preziosa collaborazione e per il rinnovato sostegno ad Alessandro, Antonia, Sabrina, Andrea e Floriana.
Come sempre un pensiero al mio amore Giotto che si è comportato benissimo e mi ha spalleggiata come ogni anno!

Arrivederci alla 7° edizione del PUGS ON THE BEACH
Rimini 17-18-19 Settembre 2021
Info: 392.3072295
Prenotazione camere: 0541 380303

Se vuoi puoi ascoltare il mio Podcast “Il raduno della ripartenza” su Spotify o goderti alcune delle bellissime fotografie scattate da Alessandro sulla sua Pagina Facebook “Marilyn&Grace Photo” a questo link.


Guarda il Video del PUGS ON THE BEACH 2020 su YouTube

No Comments

    Leave a Reply