Menu
Alimentazione

5 Preziose erbe aromatiche che fanno bene al tuo cane carlino

Quello che mi piace della cucina casalinga è che si può spaziare con tantissimi ingredienti; oggi ti voglio mostrare 5 preziose erbe aromatiche che fanno bene al tuo cane.

Molti proprietari di cani stanno scegliendo di avvicinarsi alla cucina casalinga per il loro amico a quattro zampe.
Questo è un ottimo segnale che mi fa capire che si è sempre più attenti alla salute del proprio animale e che effettivamente, alimentare i nostri cani in modo naturale può portare a tantissimi benefici.

Le erbe aromatiche per la salute del tuo cane

Aggiungere le erbe aromatiche alla dieta del tuo cane può avere un impatto enorme sulla sua salute e il suo benessere.
A parte il loro profumo, molte erbe sono ricche di sapori e di proprietà benefiche che puoi condividere con il tuo cane.

Probabilmente avrai già familiarità con molte di queste erbe ma forse non sai che puoi aggiungerle alla dieta del tuo cane essendo ricche di vantaggi anche per lui.

Eccoti un elenco delle 5 migliori erbe da incrementare nella dieta casalinga del tuo amico peloso:

1.
ORIGANO

origano ai cani

Molto popolare, l’origano è ricco di antiossidanti e flavonoidi ed è consigliato come antimicrobico.
Questa erba viene utilizzata per:

  • curare problemi digestivi,
  • aiutare in caso di diarrea
  • eliminare il gas nello stomaco
  • supportare il sistema immunitario

Inoltre, come tutte le erbe verdi, i vantaggi meravigliosi della clorofilla in esso contenuta, possono aiutare a controllare l’odore del corpo, alleviare la costipazione e a favorire la pulizia dalle tossine dell’organismo.

Ricerche sull’olio d’origano hanno rivelato anche le sue proprietà efficaci contro i funghi; l’olio d’origano è più concentrato dell’origano, per cui è importante tenere bassi i dosaggi.

2.
ROSMARINO

rosmarino cani

Il rosmarino è un ottimo tonico generale; esercita sull’organismo un’azione stimolante e fortificante. Quest’erba ottima per i cani è ricca di ferro (se si ha carenza di ferro, non è comunque consigliato sostituire il rosmarino ad un’altra fonte di ferro, perché non ci sono dati che dimostrino quanto sia biodisponibile), calcio e Vitamina B6.
Il rosmarino ha anche proprietà antiossidanti.

Gli effetti dei principi attivi del rosmarino sono particolarmente evidenti a livello gastrico e intestinale: la pianta possiede spiccate proprietà digestivearomatiche e carminative che favoriscono l’espulsione dei gas intestinali.

Il rosmarino è anche considerato uno stimolante naturale che aiuta ad aumentare il flusso di sangue al cervello, riducendo al tempo stesso il danno ossidativo al sistema nervoso centrale.

Il rosmarino può essere utilizzato fresco per il bagnetto del tuo cane se ha prurito o problemi dermatologici. È antisetticoantiparassitario e antibatterico dalla spiccata azione purificante e normalizzante della secrezione sebaceae.

3.
MENTA

menta ai cani

La maggior parte delle varietà di menta sono perfettamente sicure per i cani, fra queste la menta piperita è la migliore e può dare molti benefici. Quest’erba aromatica viene utilizzata per:

  • alleviare i problemi di stomaco
  • ridurre gas in eccesso e nausea
  • aiutare con il mal d’auto
  • rinfrescare l’alito e inibire la crescita dei batteri in bocca

Le sue foglie, fresche e profumate, sono ricche di un principio attivo, il mentolo, con proprietà calmanti e disinfettanti: è perfetto in caso di disturbi gastro-intestinali e può favorire la digestione.

4.
BASILICO

Re indiscusso della cucina mediterranea, il basilico contiene tante proprietà benefiche: depurativo, antibatterico e antiossidante, ricco di calcio, fosforo, magnesio.
Quest’erba è ricca di valori nutrizionali come beta-carotene, vitamine A, B6, C, E e K.

Un cucchiaio di foglie di basilico può contenere fino a 47 mg di calcio, 1,89 mg di ferro, 55 mg di potassio e 15 mg di manganese. Due cucchiaini di basilico secco contengono quasi la stessa quantità di calcio di un bicchiere di latte.

Quindi la prossima volta che cucinerai con del basilico fresco, mettine un pizzico nel pasto casalingo del tuo cane e te ne sarà molto grato.
Questa erba è conosciuta per:

  • aiutare ad alleviare gli effetti dell’artrite nei cani a causa della sua elevata concentrazione di beta-carofillene
  • essere utile nel trattamento di malattie infiammatorie intestinali
  • sollevare lo stato d’animo, ridurre lo stress e ridurre l’ansia

5.
PREZZEMOLO

Un’altra erba molto popolare come spezia nei nostri piatti è il prezzemolo, fonte di flavonoidiantiossidanti e vitamine tra cui licopene e caroteni.

Si pensa al prezzemolo solo come qualcosa che si spruzza sui cibi, ma è in realtà anche un’erba molto potente che può fornire nutrienti vitali per il tuo cane.

Solitamente utilizzato nei prodotti per cani per rinfrescare l’alito o per aiutare a calmare lo sconcerto dello stomaco, il prezzemolo ha un lungo passato di utilizzo sugli animali. È un antiossidante, pieno di vitamine C, K, B.

► Ho utilizzato il prezzemolo in questa ricetta per cani: Torta al polpettone di tacchino per il compleanno di Lulù

Come usare le erbe aromatiche per i cani

I flavonoidi e gli antiossidanti contenuti in molte delle erbe sopracitate possono aiutare il sistema immunitario del tuo cane a combattere alcune malattie comunemente associate all’invecchiamento, incluse la disfunzione cognitiva canina, il cancro e difese immunitarie ridotte.

Le erbe aromatiche, nel contesto di una alimentazione naturale, aiutano a mantenere i cani sani; una rotazione di diverse erbe nella ciotola non solo forniranno tanti benefici ma manterranno il menù canino molto interessante.

Puoi utilizzare le erbe sia fresche che secche (io le preferisco fresche appena colte), aggiungendone un pizzico (più o meno grande in base alla taglia del cane) nel cibo del tuo cane per renderlo più sano e saporito.

Per ottenere la massima efficacia, assicurati che le erbe non siano vecchie. Se hai lasciato le spezie ad invecchiare nella tua dispensa per anni, buttatele via e acquistane di nuove; le loro proprietà salutari diminuiscono notevolmente se lasciate lì per troppo tempo.

Sono stati riscontrati comunque anche vari effetti collaterali e dovrebbero quindi essere utilizzate con attenzione.


Vuoi sapere come prenderti cura del tuo carlino?
Acquista il mio libro su Amazon

Cosa troverai nel mio libro

  • Storia del Carlino
  • Standard del Carlino
  • Cose da sapere prima di avere un Carlino
  • Il cucciolo di Carlino
  • Pulizia e igiene del Carlino
  • Cura del pelo del Carlino
  • Gli occhi del Carlino
  • Collare o pettorina?
  • Lo starnuto inverso che fa tanta paura
  • Carlini e malassezia
  • Colpo di calore
  • Alimentazione

ACQUISTA IL LIBRO SU AMAZON CLICCANDO 👉🏻 QUI.

No Comments

    Leave a Reply